News

//Octo Pramac Racing presenta la stagione 2017 di MotoGP al Castel dell’Ovo (Napoli)
Team Presentation 2017

Octo Pramac Racing presenta la stagione 2017 di MotoGP al Castel dell’Ovo (Napoli)

« 1 di 663 »

Lo splendido golfo di Posillipo, a Napoli, ha fatto da cornice alla presentazione della stagione 2017 di Octo Pramac Racing. La nuova livrea che sarà presente sulle griglie di partenza di MotoGp dall’esordio del 26 marzo sul circuito di Doha, in Qatar, è stata svelata ieri nella sala Compagna dell’imponente Castello dell’Ovo di Napoli. Gli ospiti, gli sponsor ed i numerosi media intervenuti poi hanno avuto la possibilità di brindare alla prossima campagna di MotoGp con Danilo Petrucci, Scott Redding e tutto lo staff del team che taglia il traguardo dei 16 anni consecutivi sui circuiti della classe regina del motociclismo mondiale.

Sul palco si sono alternati i protagonisti della serata incalzati dalle domande di Sandro Donato Grosso (inviato di Sky Sport Motogp) e Gavin Emmett (presentatore di BT Sport MotoGP).
Paolo Campinoti, team principal di Octo Pramac Racing ha fatto gli onori di casa dopo la presentazione dello splendido volume fotografico che ripercorre la storia di Pramac in MotoGp dagli esordi del 2002 con Tetsuya Harada, passando per i grandi risultati ottenuti da campioni del calibro di Max Biaggi, Alex Barros, Toni Elias e Loris Capirossi, fino alle imprese recenti di Andrea Iannone, Danilo Petrucci e Scott Redding, gli ultimi due confermati anche per la stagione 2017.
Il pilota italiano correrà con la nuova Ducati Desmosedici Gp 2017, l’inglese salirà in sella alla Ducati Desmosedici Gp 2016.
La curiosità dei presenti è stata poi soddisfatta al termine della serata quando è stata scoperta la livrea della stagione 2017 di Octo Pramac Racing Team.

PAOLO CAMPINOTI (Team Principal Octo Pramac Racing)

“E’ con grande entusiasmo che ci apprestiamo a disputare una nuova affascinante stagione di MotoGp, la sedicesima consecutiva della nostra storia. Lo facciamo riponendo su Danilo Petrucci e Scott Redding le nostre ambizioni e le nostre aspettative, come sempre supportate dallo straordinario impegno di tutto il nostro team e alimentate dal consolidarsi del rapporto con Octo Telematics. In uno sport dove velocità e cambiamento sono alla base di ogni successo, essere riusciti a creare una partnership così longeva e produttiva è la conferma della bontà del lavoro svolto fino a questo momento, con la convinzione che sarà anche foriera di grandi risultati”.

FABIO SBIANCHI (CEO Octo)

“Per il terzo anno siamo orgogliosi di essere il Title Sponsor di Octo Pramac Racing, una squadra appassionata e performante, che quest’anno affronterà nuove sfide e da cui ci aspettiamo grandi risultati, anche grazie alla nuova moto Ducati affidata a Danilo Petrucci.
Anche nel 2017 il nostro obiettivo è comune: ci rivolgiamo ad un pubblico internazionale con responsabilità e visione globale per trasferire i nostri valori di innovazione ed eccellenza”.

FRANCESCO GUIDOTTI (Team Manager Octo Pramac Racing)

“Sarà una stagione molto importante per il nostro team e per i nostri piloti. Il rapporto che ci lega a Ducati è di anno in anno sempre più stretto e nel 2017 si concretizzerà con la presenza della Ducati Desmosedici GP 2017 nel box di Danilo Petrucci. Una sfida affascinante per Petrux che avrà il compito di provare a stare con gli altri piloti ufficiali. Un sfida di responsabilità anche per Scott Redding che avrà a disposizione la Ducati Desmosedici GP 2016, una moto che ha dimostrato di essere estremamente performante regalando molte soddisfazioni nella passata stagione. Ci attende un duro lavoro ma siamo pronti per affrontarlo e determinati nel portare a termine la nostra missione: tenere alti i colori di Octo Pramac Racing”.

DANILO PETRUCCI (Octo Pramac Racing #9)

“Prima di tutto vorrei ringraziare tutti coloro che mi hanno permesso di essere di nuovo con Pramac per il terzo anno. Se non sbaglio sono il pilota che ha corso più stagioni consecutive con il team e questo mi riempie d’orgoglio. Sono contento di essere qua anche perchè questo è un anno importante: sono stato premiato con la ufficiale e devo fare bene. Voglio migliorare i risultati del 2015 e finire le gare del 2016 in cui ero in testa. La moto è un passo avanti rispetto a quella del 2015. Vedremo se sarà abbastanza per stare con la concorrenza che quest’anno è di  un livello ancora più alto. Stiamo ancora lavorando per scoprire tutte le potenzialità ma una cosa è certa: la 2017 è la moto più competitiva che abbia mai guidato”.

SCOTT REDDING (Octo Pramac Racing #45)

“E’ chiaro che per la stagione 2017 la speranza sia quella di migliorare i nostri risultati. Devo confessare che l’inizio non è stato dei più facili. Nei test abbiamo cercato di lavorare per risolvere alcune questioni tecniche che ci avrebbero potuto creare dei problemi più avanti. E’ stato un lavoro differente da quello dello scorso anno in cui abbiamo girato molto cercando il tempo. Il nostro obiettivo è quelli di riuscire a fare bene già nelle prime gare e sono molto fiducioso perché la 2016 ha dimostrato di avere un buon passo e ridurre il consumo delle gomme rispetto alla 2015. Penso che in questa stagione possiamo fare bene e migliorarci soprattutto durante la gara della domenica”.

2017-03-06T14:43:01+01:006 Mar 2017|News|