News

//#AmericasGP Quali. Petrux si prende la Top 10 dopo una superba Q1. Jack 18° dopo il crash in Fp4
Red Bull Grand Prix of The Americas - Qualifying

#AmericasGP Quali. Petrux si prende la Top 10 dopo una superba Q1. Jack 18° dopo il crash in Fp4

Dopo le difficoltà del venerdì i piloti di Alma Pramac Racing riescono a trovare fiducia nel sabato di qualifiche sul Circuit of the Americas. Danilo Petrucci lotta in Q1 e si qualifica per la Q2 conquistando una preziosa Top 10. Jack Miller trova un grande feeling al mattino con la “bike-1” ma una caduta al termine della Fp4 lo costringe ad usare nelle Q1 la seconda moto con un set up diverso.

Petrux è soddisfatto al termine della sua qualifica soprattutto alla luce dei problemi incontrati nelle prove libere. Il pilota di Terni spinge al massimo in Q1 ed ottiene la qualificazione alla Q2. Nell’ultimo giro della seconda run sembra poter riuscire a guadagnare qualche ulteriore decimo ma, complice anche un po’ di stanchezza, commette un piccolo errore nel terzo settore.

La caduta nelle Fp4 non consente a Jack di utilizzare la moto con cui era andato veloce in tutta la sessione (7° tempo). Il pilota australiano prova a dare il massimo ma non riesce a trovare il giusto feeling e deve accontentarsi della sesta fila nella griglia di partenza del Gran Prix of the Americas.

Visit Gallery

P10 – Danilo Petrucci 2’05.058

“Posso dire di essere soddisfatto per questo risultato. Se devo essere onesto questa Top 10 mi rende felice quanto la prima fila in Qatar perché arriva dopo un venerdì molto difficile. Voglio ringraziare tutto il mio team per il lavoro che ha fatto. Forse domani non possiamo lottare per la Top 5 ma penso che siamo nelle condizioni di poter stare nella Top 10”.

P18 – Jack Miller 2’05.966

“Abbiamo fatto un buon passo in avanti nelle FP4 lavorando molto sulla geometria della moto. Siamo riusciti a migliorare il passo e questo mi ha dato grande fiducia. Il feeling con la moto è migliorato molto rispetto al venerdì. Ero convinto di poter essere competitivo anche in qualifica. Purtroppo il crash alla fine delle FP4 ha rovinato i nostri piani”.

2018-04-21T23:45:03+01:0021 Apr 2018|News|